Il presente sito web utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Proseguendo nella navigazione acconsentirai all'informativa sull'uso dei cookies.

Antifurto casa

Opinioni su marche e modelli

Antifurto wireless


Antifurto casa wirelessGli allarmi sono nati con un collegamento tramite cavi, da tempo i vari componenti di un antifurto possono essere collegati tra loro anche senza fili, mediante la comunicazione wireless.

Ogni soluzione presenta i suoi vantaggi, ma in ogni caso la sicurezza nei confronti delle intrusioni e la funzionalità non sono compromesse sia nella scelta degli antifurti via cavo che wireless (senza fili).
Qualche dubbio è sorto all’inizio dell’era wireless, perché molti utenti hanno pensato che un sistema del genere, avendo segnali che viaggiano via etere, potessero essere preda di malintenzionati intercettatori.

Effettivamente, il sistema via cavo è sempre un accortezza in più che molti riservano ai propri sistemi di sicurezza, come le banche o le catene commerciali nei loro negozi.

Eppure, per un antifurto casa, la soluzione wireless sembra essere l’ideale perché a fronte della stessa protezione, le telecamere e i sensori si collegano in maniera rapida e sicura senza necessità di opere murarie, creazione di canaline e tracce in cui posizionare i fili.

Il sistema di antifurto wireless risulta esteticamente più vantaggioso, così come quello misto: in questo caso alcuni componenti, come le sirene, si interfacciano con il cavo, mentre sensori o contatti magnetici si collegano tramite il wireless.

Nel caso dei contatti magnetici, la connessione senza fili risulta ottimale dato che vanno installati su porte e finestre, in particolare sui battenti, che sono luoghi abbastanza scomodi e antiestetici per porvi dei fili.

Antifurti protetti

La sicurezza sarà garantita da sistemi che impediscono il sabotaggio, i cosiddetti sistemi anti-jamming, che comunicano anche su più frequenze.

Se la tua scelta si orienta verso un antifurto wireless, è importante acquistare marche affidabili di settore, rivolgendoti ad un installatore professionale e competente. Potrà stabilire quali sono i componenti più adatti alla tua sicurezza, la collocazione per garantire la corretta comunicazione del segnale wireless del tuo antifurto.

Inoltre, tutti i sensori, le telecamere e le centraline dispongono di una protezione antistrappo e dispositivi che rivelano le possibili aperture e manomissioni, come il micro interruttore Tamper.

I componenti degli antifurti wireless sono alimentati tramite batterie a lunga durata, fino a 2 anni, da controllare periodicamente per verificarne il livello di carica.

Altri dispositivi come telecamere di videosorveglianza e sensori, possono essere alimentati addirittura tramite pannello fotovoltaico integrato, ricaricabile con una batteria agli ioni di litio.

Antifurto wireless
4.4 (87.37%) 38 votes

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *