Il presente sito web utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Proseguendo nella navigazione acconsentirai all'informativa sull'uso dei cookies.

Antifurto casa

Opinioni su marche e modelli

Telecamera di videosorveglianza


VideosorveglianzaL’installazione di una telecamera di videosorveglianza è funzionale ad una maggiore sicurezza, in particolare presso edifici commerciali, ville e uffici. Ogni telecamera si collega alla centralina via cavo o via wireless, oltre ad alcuni modelli che possiedono un’interfaccia del sistema tramite un router, con invio di immagini e video via Internet (telecamere IP).

Vari modelli sul mercato sono simili, cambia la forma di queste telecamere ma le funzionalità sono simili. La differenza di forma consiste nella possibilità di alcune (come le Dome) di installarsi meglio al soffitto o sulle staffe, grazie alla loro forma a cupola, mentre quelle a siluro (come le Bullet) sono facilmente installabili a muro.

L’utilizzo contemporaneo delle videocamere e telecamere in luoghi pubblici è assodato, e spesso le troviamo presso banche, negozi, supermercati.

Alcuni modelli sono dotati anche dei sensori di movimento e sono in grado di inviare l’allarme alla centralina dell’antifurto quando la zona protetta dal loro raggio visivo viene invasa.

Dopo aver ricevuto il messaggio sms o e-mail, l’utente può collegarsi alla telecamera via internet e ricevere immagini in tempo reale o quelle inviate. Questa tipologia di telecamere è visibile via pc, smartphone e tablet.

Caratteristiche tecniche della telecamera

Prima di tutto una telecamera di videosorveglianza deve possedere un’ottima risoluzione, per una qualità delle riprese che sia funzionale al controllo dell’ambiente. Al secondo posto il sensore CDD, che consente di ottenere immagini di qualità anche in condizioni di scarsa luce, come durante le ore notturne. In questo caso, alcune lavorano bene anche in assenza di luce, con illuminazione minima e illuminatori LED che suppliscono alle condizioni esterne.

La maggior parte delle telecamere possiede chip della Sony e della Sharp che variano da ¼ di pollice a 1 pollice CDD. Gli esperti sono in grado di valutare anche la qualità delle lenti focali.

Le telecamere esterne, sono differenti da quelle interne per caratteristiche di resistenza agli agenti esogeni (pioggia, vento, neve, etc.) e agli attacchi vandalici.

Telecamere motorizzate

Sono dotate di un motore che consente di farle girare anche di 120 o 180 o 360 gradi, gestibili a distanza tramite il collegamento web (da remoto), oppure roteano con scanning continui, personalizzati dall’utente.

Prezzi delle telecamere

I costi sono veramente variabili, partendo dai modelli economici da 90-100 euro, per arrivare anche oltre i 1000 euro per sistemi complessi di antifurto e marchi come Bosch, Sony, Axis o Samsung. Un ottimo costo è quello intorno ai 150 euro.

Telecamera di videosorveglianza
4.5 (90.67%) 15 votes

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *